SCIMMIE BALINESI

Il tipo di scimmia che vive nell’area del Santuario della Foresta delle Scimmie è conosciuta come Scimmia Balinese dalla coda lunga, il cui nome scientifico è Macaca fascicularis (macaco cinomolgo, macaco di Buffon o macaco di Giava).

Nell’area vivono all’incirca 700 scimmie divise in cinque gruppi: uno di fronte al tempio principale, un gruppo detto Michelin, uno nella zona est, uno nella zona centrale e, infine, uno nell’area del cimitero.

Ogni gruppo è formato da 100 – 120 scimmie nelle seguenti fasce d’età: neonati (0 – 1 anni), infanti (1 – 2 anni), giovani (2 – 4 anni), maschio quasi adulto (4 – 6 anni), femmina adulta (>4 anni) e maschio adulto (> 6 anni).

A causa della numerosa popolazione, i conflitti fra gruppi sono inevitabili. A volte, infatti, un gruppo deve attraversare il territorio di appartenenza di un altro gruppo, come succede per esempio, per raggiungere il fiume nella stagione secca per fare il bagno.

Questo primate è attivo di giorno e riposa durante la notte. La gravidanza dura 6 mesi e normalmente nasce una creatura, raramente nascono gemelli. I piccoli rimangono con la madre per i primi 10 mesi d’età; dopodichè si separano e vivono in maniera indipendente. L’accoppiamento avviene nell’arco di tutto l’anno, ma si intensifica nel periodo da maggio ad agosto. Le madri si prendono molta cura dei loro piccoli e spesso anche le altre femmine del gruppo partecipano alle cure.

Le femmine pesano intorno ai 2.5 – 5.7 kg e i maschi 3.5 – 8 kg. La speranza di vita dei maschi si aggira intorno ai 15 anni, mentre quella delle femmine 20.

Le scimmie dalla coda lunga sono onnivore. Nella Foresta delle Scimmie di Ubud, l’alimentazione principale, distribuita tre volte al giorno, è costituita dalla patata dolce insieme a banane, foglie di papaya, mais, cetrioli, cocco e altra frutta locale.